BLOG

banner-preventivo

Gli utenti iPhone consumano più connessione dati rispetto agli utenti Android

Secondo i nuovi dati pubblicati da FierceWireless e dal gruppo NPD sembra che i proprietari di iPhone utilizzino più dati mobile rispetto ai loro omologhi Android. Per poter raccogliere questi dati è stato installata su circa 1000 smartphone l’applicazione NPD SmartMeter ed anche se ovviamente questa piccola fetta d’utenza non rispecchia la totalità del mercato i dati raccolti sono interessanti. Durante il mese di Aprile 2012 è iniziata la raccolta di dati per gli utenti Android e da più di un mese è iniziata quella relativa ad iPhone su un campione di circa 100 smartphone, un decimo degli avversari del robottino verde.

 

 

Attualmente la ricerca mostra i seguenti dati suddivisi per operatori, purtroppo solamente negli USA:

 

  • Con Verizon, il principale operatore telefonico statunitense, un utente Android ha consumato in media durante il mese di Settembre circa 0.57 GB di dati, invece un utente iPhone ha consumato ben 1.58 GB;
  • Con AT&T, l’operatore che ha venduto maggiormente l’iPhone, un utente medio Android ha consumato in media 0.89 GB di dati, invece un utente medio iPhone 1.35 GB;

 

Ma come mai si registrano differenze così enormi?

Forse perché gli utenti Android solitamente tentano di acquistare un nuovo smartphone, forse anche il primo, per abbandonare cellulare e perciò non utilizzano tutte le principali funzionalità delle connessioni dati. Forse gli utenti iPhone utilizzano talmente tanto la connessione mobile poiché abbonati a costosi piani e perciò tendono a sfruttarli maggiormente.

Queste sono solamente supposizioni ma è assodato che, almeno negli USA, iPhone detiene il 50% del traffico mobile, che lo rende tutt’altro che un dispositivo di nicchia.

 

Certamente i dati parlano chiaro ma è anche doveroso migliorare la raccolta di dati poiché se il 50% del traffico è rappresentato da iPhone perché solamente il 10% degli utenti campionati utilizzava lo smartphone di Apple?

Inoltre, un operatore emergente per la rete 3G dell’iPhone negli Stati Uniti, cioè T-Mobile, durante il mese di Settembre ha registrato solamente un traffico di 0.19 GB contro 1.09 GB di un utente medio Android.


Fonte: http://www.androidiani.com/news/gli-utenti-iphone-consumano-piu-connessione-dati-rispetto-agli-utenti-android-136711